Paolino App
Da Paolino Restaurant Capri

Ristorante Da Paolino
Isola di Capri

Conosci tu il paese dove fioriscono i limoni?

Probabilmente Paolino non conosceva Wolfgang von Goethe, e quando un suo amico gli ripeteva la frase “Conosci tu il paese dove fioriscono i limoni? Laggiù, laggiù vorrei andare con te amor mio!!!” il pensiero non poteva andare ai famosi sonetti, ma al suo giardino di limoni.

A Paolino De Martino piaceva ricordare quando era travolto dall’odore della brezza marina e dai candidi raggi della luna caprese, una luna che illuminava a giorno le terre della zona nord dell’Isola di Capri, vicino al campo sportivo di Palazzo a Mare.

Sotto un cielo di limoni amor, amor, io ti vorrei…

A Capri, sotto quel fitto tetto di limoni che quasi riparava anche dalla pioggia, Paolino aprì un ristorante, una trattoria semplice dove si badava poco all’apparenza, tutti erano amici, gli anziani andavano a giocare a bocce e si preparavano piatti della tradizione gastronomica di Capri utilizzando solo ingredienti genuini.

Il vino era quello prodotto con l’uva del vigneto e il pesce veniva portato tutti i giorni dai pescatori di Marina Grande. In poco tempo tutti volevano mangiare sotto il limoneto di Paolino, a pochi passi dal campo sportivo dove i bambini di Capri tiravano i primi calci al pallone, lungo quella stradina che bruscamente si trasforma in una ripida rampa di scale che scende fino ai Bagni di Tiberio.

Romantico, favoloso, delizioso. Semplicemente magico!

Il cancello di ferro battuto, nella piccola stradina di Palazzo a Mare che divide lussuose ville da orti e giardini, si apre sulla gran terrazza ricoperta da alberi di limone, i cui rami quasi toccano i tavoli illuminati da lampade in maiolica e candele artigianali.

Oggi il giardino di limoni di Paolino è ancora là, a quattro passi dal mare. E al ristorante gestito dal figlio Lino e dalle nipoti Michela e Arianna arrivano regnanti e attori, politici e musicisti, calciatori e intellettuali.

Impossibile elencare tutti i personaggi che hanno gustato i ravioli capresi di Paolino tra cui Steven Spielberg, Greg Berlandi, Ryan Cavanaugh, Bruce Willis, Demi Moore, Giulia Roberts, Richard Gere, Nicolas Cage,Tom Cruise, Balthazar Getty, Mariah Carry, Kardashian, Elton John, Luca di Montezemolo, Della Valle, Ferrari, Swarosvki, Edwige Fenech, Desquared, e Dolce & Gabbana. E di tutti Lino conserva una dedica sul grande libro che, dal 1978, custodisce i ricordi dei suoi ospiti.

Tripadvisor

Instagram

Twitter